UNIVERSITA’ DI STRADA

Carissime/i,
con l’anno sociale 2018/19, Lecce Bene Comune rilancia l’attività di “Università di strada“.
Si comincia subito, con due incontri consecutivi, il 16 e il 17 ottobre prossimi, presso la «Macelleria Sociale» di via Siracusa 110.

*****************************

Martedì 16 ottobre, ore 19:00

Il primo è dedicato a uno dei temi di attualità del territorio: TAP.
Faremo il punto sullo stato dell’arte di un opera inutile e dannosa che vede il territorio giustamente resistere. Lo faremo insieme ai più autorevoli interlocutori del movimento di opposizione a TAP di cui Lecce Bene Comune si sente parte: insieme cioè a Michele Carducci (docente di Diritto costituzionale comparato presso l’Università del Salento), a Gianluca Maggiore (Movimento No TAP), al sindaco di Melendugno Marco Potì e insieme a Francesco Calabro, uno dei legali che difendono gli attivisti dai provvedimenti repressivi dei governi del PD prima e del M5S e Lega, oggi.

Per saperne di più:
https://www.notap.it/
http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Info/625
http://www.va.minambiente.it/it-IT/Oggetti/Info/1579
http://espresso.repubblica.it/inchieste/2017/03/31/news/tap-ecco-gli-affari-sporchi-degli-uomini-dietro-il-gasdotto-in-puglia-1.298603 
https://www.facebook.com/events/1973437962721550/?active_tab=about

*****************************

Mercoledì 17 ottobre, ore 19:00

Il secondo incontro è dedicato ad un altro tema di scottante attualità quale è quello delle migrazioni e del sistema di accoglienza e protezione. Lo faremo con Gennaro Avallone (docente di Sociologia dell’ambiente e del territorio presso l’Università di Salerno), a Lecce per la “Settimana della sociologia”. E lo faremo presentando il libro “Il sistema di accoglienza in Italia. Esperienze, resistenze, segregazione” (Orthotes Editrice).

Curato da Avallone, il libro raccoglie il racconto di quanti hanno vissuto nel sistema di accoglienza (mediatori e mediatrici linguistico-culturali, attiviste ed attivisti, lavoratori e lavoratrici del settore, avvocati, ricercatori), in particolare di Yasmine Accardo, Ex-Opg Je So’ pazzo, Rocco Agostino, Vanna D’Ambrosio, Karima Sahbani, Adelina Galdo, Salvatore Casale, ASD Atletico Brigante, Daouda Niang, Pierre Dimitri Meka, Alagie Jinkang,

Un libro sul sistema di accoglienza delle persone richiedenti asilo e rifugiate, scritto dall’interno del sistema, con l’obiettivo di metterne in evidenza limiti, forme di segregazione e resistenze in movimento. Sapendo che bisogna superare questo sistema, nel nome della giustizia sociale e della partecipazione, contro le politiche razziste e xenofobe che si stanno imponendo in Italia e nel resto d’Europa.

Migrazioni e accoglienza sono state trasformate in un affare economico e politico. Trafficanti, mondo delle imprese, politici, e addirittura una parte dei gestori dei centri di accoglienza, alimentano i propri affari sulla pelle delle persone migranti. Questo libro rompe questa costruzione coloniale, che riduce le persone migranti al silenzio, e lo fa attraverso una presa di parola collettiva, eretica e meticcia.

A favorire il dialogo con Avallone sarà Antonio Ciniero (docente di Sociologia delle Migrazioni e di Sociologia della Globalizzazione e dei Processi Migratori presso l’Università del Salento).

Per saperne di più:
https://ilmanifesto.it/sguardi-eretici-contro-il-muro-della-paura/
https://www.orthotes.com/prodotto/sistema-di-accoglienza-gennaro-avallone/
https://www.facebook.com/events/2257887297779171/?active_tab=about

*****************************

Vi aspettiamo,
il coordinamento di Lecce Bene Comune

Articoli correlati: