IL PANE E LE ROSE. Laboratori di scrittura e incontri di lettura

Giovedì 18 gennaio 2018 alle ore 18, presso la Macelleria sociale in via Siracusa 110, prenderà il via, con l’inaugurazione della Biblioteca sociale, il progetto di Lecce Bene Comune selezionato nell’ambito del Programma di Lecce Città del Libro 2017:

IL PANE E LE ROSE. Laboratori di scrittura e incontri di lettura.

Per noi di Lecce Bene Comune, fare politica oggi vuol dire operare nelle mille frontiere del crescente disagio sociale, luoghi e contesti in cui il sistema dominante riverbera effetti drammatici. Tra i mille modi possibili per operare in questi contesti, stimolare la curiosità per la conoscenza rappresenta, sicuramente, quello capace di agire maggiormente in profondità. Con questo specifico progetto abbiamo scelto di fare tesoro di uno degli insegnamenti più chiari che la storia, antica e recente, ci abbia consegnato: leggere, scrivere e conoscere rappresentano, tutt’oggi, le più potenti armi di costruzione di massa di cui una società civile possa disporre.

È questo lo spirito che anima IL PANE E LE ROSE, selezionato come primo progetto in graduatoria nell’ambito del Programma di Lecce Città del Libro 2017, predisposto dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Lecce.

La nostra Biblioteca sociale, che verrà inaugurata il 18 gennaio, ha a cuore le relazioni umane. Vuole essere un luogo dove le bambine e i bambini passano i pomeriggi a fare i compiti e a leggere, dove le persone del quartiere partecipano a incontri pubblici, dove i volontari distribuiscono materiale scolastico. Una biblioteca a vocazione politica che lotta per il diritto all’istruzione di tutte e tutti, mettendo a disposizione i libri donati dai soci, da Manni editori, dall’Associazione Life walking e da Musicaos editore.

I laboratori di scrittura hanno lo scopo di mettere a disposizione delle e dei residenti del quartiere, prioritariamente ma non esclusivamente, alcuni strumenti e tecniche per comunicare e comunicarsi. Gli incontri di lettura, invece, porteranno in luoghi anche inconsueti il gusto del conoscere e del conoscersi attraverso i libri: dalla scuola Stomeo Zimbalo alla pizzeria I Paladini, dalle Chiese alle associazioni, fino all’atrio condominiale, tutto nella zona 167 di Lecce.

Noi di Lecce Bene Comune siamo convinti che leggere e scrivere rappresentino, ancora oggi, i primi tra i gesti rivoluzionari, perché nel corso dei secoli non c’è mai stato nulla che il Potere abbia temuto di più della diffusione del Sapere.

Di seguito tutte le informazioni e il calendario completo del progetto.

IL PANE E LE ROSE

laboratori di scrittura  e incontri di lettura

Progetto dell’Associazione Lecce Bene Comune

selezionato nell’ambito del Programma di Lecce Città del Libro 2017

coordinamento: Simona Cleopazzo

segreteria organizzativa: Simona De Carlo, Serena Gatto, Massimo Melillo

referente del progetto “Pomeriggi in biblioteca”: Renato Vernaleone

ufficio stampa e comunicazione: Maurizio Pascali

racconto visivo: Emiliano Carico

È un progetto

LECCE CITTÀ DEL LIBRO 2017

Assessorato alla Cultura della Città di Lecce

È realizzato in collaborazione con:

Flusso Associazione culturale, Musicaos edizioni, Fondo Verri, Manni editori

si ringraziano per la gentile collaborazione:

Istituto Comprensivo Stomeo Zimbalo (Lecce), Chiesa San Giovanni Battista (Lecce), Chiesa San Massimiliano Kolbe (Lecce), Edizioni del Bardo, gruppo di lettura Orti di guerra, Edizioni Il Raggio Verde, , Esperidi edizioni, Kurumuny edizioni, Life for walking

Gli incontri, quando non diversamente indicato, si terranno presso la Biblioteca Sociale in via Siracusa 110 a Lecce.

PROGRAMMA

giovedì 18 gennaio ore 18,00 incontro 

Resistere leggendo. Esempi virtuosi di biblioteche, da via Rembrandt a Scampia”

Inagurazione della Biblioteca Sociale di Lecce Bene Comune

Intervengono:

Antonella Agnoli, Assessore alla Cultura Città di Lecce

Simona Cleopazzo, Presidente Lecce bene comune

Renato Vernaleone, Referente del progetto di doposcuola sociale “Pomeriggi in biblioteca”

venerdì, sabato, domenica 19, 20, 21 gennaio 2018 laboratori

I DIARI – Laboratorio itinerante di scrittura in collaborazione con Flusso

Venerdì 19 gennaio h. 17,00/20,00 Abc per scrivere un diario a cura di Elisabetta Liguori

Sabato 20 gennaio h. 10,00/13,00 Il diario senso-emozionale a cura di Loredana De Vitis

Sabato 20 gennaio ore 17,00/20,00 Diario di una femminista a cura di Simona Cleopazzo

Domenica 21 gennaio ore 10,00/13,00 Gli eco/diari a cura di Maria Cucurachi

Domenica 21 gennaio ore 17,00/20,00 Diario nell’azione politica a cura di Irene Abdigail Piccinini

Diario di una femminista a cura di Simona Cleopazzo

  • i laboratori sono a numero chiuso, per info e iscrizioni: associazione.leccebenecomune@gmail.com

  • si può scegliere di partecipare a tutti i laboratori oppure indicare a quale ci si vuole iscrivere

giovedì 1 febbraio ore 18,00  reading

Palestra Amici del Puglilato Box Lecce presso Scuola Stomeo Zimbalo via Bari Lecce

Romanzi che raccontano il lavoro

(dalle lotte sociali del proletariato metropolitano al diario in presa diretta di un’operatrice di telemarketing)

Massimo Melillo legge Alessandro Leogrande, Uomini e caporali, Feltrinelli

Francesco Colaci legge Richard Sennet, Uomo flessibile, Le conseguenze del nuovo capitalismo sulla vita personale, Feltrinelli

Renato Vernaleone legge Nanni Balestrini, Vogliamo tutto, Derive e Approdi

Serena Gatto legge Michela Murgia, Il mondo deve sapere, Feltrinelli

Simona Toma legge brani tratti dal suo libro Da domani mi alzo presto, Sperling & Kupfer edizioni

giovedì 8 febbraio ore 18,00  reading

Raccontare la realtà con le immagini.

Dall’autoritratto alle foto di una irrecuperabile ribelle

Annalisa Macagnino legge Senza Titolo, edizioni Esperidi

Elisabetta Liguori legge Lo spazio dentro (illustrazioni di Emanuela Bartolotti) Musicaos editore

Mariella Agostinacchio, legge Opere di Tina Modotti

Paola Montanaro ci racconta le sue opere

giovedì 15 febbraio ore 18,00 reading

Associazione Solidarietà civile onlus, via Siracusa 106

L’intento politico nella scrittura delle donne

Daniela del Bene legge Virginia Woolf, Le donne e la scrittura, La Feltrinelli

Ada Donno legge Simone De Beauvoir, Diario di una ragazza per bene, Einaudi

Alessandro Santoro legge Rina Durante, La malapianta, Zane

Melissa Perrone legge Rosa Luxemburg, Lettere, Editori Riuniti

Silvia Carrozzo legge Camilla, Senza collare, edizioni Il pane e le Rose

sabato 17 febbraio ore 17,00 laboratorio

La scrittura come impegno politico” – laboratorio di scrittura

a numero chiuso

con Livio Romano

giovedì 22 febbraio ore 18,00 reading

Atrio condominiale via Siracusa 14

Descrivere il quotidiano con le parole della realtà

Elisabetta Cucurachi e Giampiero Cleopazzo leggono Susan Sontang, Sulla fotografia. Realtà e immagine nella nostra società, Einaudi

Marcella Rizzo legge racconta i diari di Susanna Colussi (madre di Pasolini)

Daniela Palmieri legge Con tutto il cielo in gola, Edizione Del Bardo

Elena Riccardo legge Rossana Campo, In principio erano le mutande, Feltrinelli

Raffaella Fiorini legge Clarice Lispector, Acqua viva, Adelphi

giovedì 1 marzo ore 10,00/13,00 reading

Aula magna Scuola secondaria di primo grado Stomeo Zimbalo

Da grande voglio fare la scienziata!

Simona Cleopazzo legge Storie della buonanotte per bambine ribelli, Mondadori

Paola Leaci (scienziata) legge “Vi racconto l’astronomia” di Margherita Hack, Laterza

Francesca Malerba (scienziata) legge il graphic novel “Rita Levi Montalcini Una Donna di Frontiera”, Dana Foundation

giovedì 1 marzo ore 18,00 reading 

Silvia Rizzello legge Riso fuori sede, Kurumuny edizioni

mercoledì 7 marzo ore 17,30 reading

Sala della Chiesa San Giovanni Battista

Cambiare il mondo con parole e azioni di pace

Francesca Torsello (sindaco di Alessano) legge le Parole d’amore di Don Tonino Bello

Agnese Manni, Mina Schito e Angela Stellati leggono Segni di poesia lingua di pace, (Antologia di poeti tra cui Giorgio Caproni, Mario Luzi, Amelia Rosseli, Paolo Volponi), Manni editore

Simona Cleopazzo legge Naomi Klein, Una rivoluzione ci salverà. Perché il capitalismo non è sostenibile, eevv

Maria Cucurachi legge Vandana Shiva, Le guerre dell’acqua, La Feltrinelli

giovedì 15 marzo ore 18,00 reading

Pizzeria I Paladini zona 167c

Dialogando, poetando, contagiando pensieri, esperienze, passandoci il bandolo della vita quotidiana, dell’utopia, del sapere e dell’impegno. Danilo Dolci”

Rosemily Paticchio legge Amalia Rosselli, Le poesie, Garzanti

Manuela Tondo legge i diari di Sylvia Plath, Diario, Adelphi

Mauro Marino legge Danilo Dolci, Palpitare di nessi, La Feltrinelli

Paola Manno legge La gioia di scrivere, Adelphi

Marcello Buttazzo legge Pierpaolo Pasolini, Poesia in forma di rosa, Garzanti

giovedì 22 marzo ore 18,00 reading

immagini, lettere, diari per raccontare la storia

Loredana De Vitis legge i diari di Frida Kalho, eevv

Alessandra Lupo legge Persepolis, Rizzoli

Enza Piccolo legge brani tratti dal suo libro Quattro donne e la storia, Il Raggio verde edizioni

giovedì 29 marzo ore 18,00 incontro conclusivo

letture a cura di Orti di guerra (gruppo di lettura) sul tema “il pane e le rose”

a seguire proiezione video-racconto del progetto (regia Emiliano Carico)

e aperitivo sociale

giovedì 5 aprile ore 18,00 laboratorio extra

Laboratorio di Sociologia dell’arte

a cura di Sefano Cristante “La scrittura come mitologema. Scrivere per immagini e per miti”

Articoli correlati: