LBC chiede al sindaco la massima trasparenza sulle autorizzazioni dei lavori per la TAP

Nel corso dell’incontro ufficiale tra Lecce Bene Comune e il sindaco di Lecce, tenutosi la scorsa settimana, abbiamo affrontato anche il tema del gasdotto TAP, con particolare riferimento ai lavori che interesseranno il territorio comunale leccese, sul tracciato del raccordo con la rete SNAM.

Alla nostra richiesta di produrre atti ufficiali di opposizione alle autorizzazioni necessarie per la realizzazione di quei lavori, il sindaco ha risposto che non c’era più nulla che si potesse fare, perché “tutti gli atti autorizzativi necessari sono già stati rilasciati dalla precedente amministrazione”. Stando ai nostri approfondimenti, però, sembrerebbero essere ancora da compiere, da parte del Comune di Lecce, alcuni passaggi importanti dell’iter autorizzativo che quel tipo di opera prevede. Lecce Bene Comune presenterà formale richiesta di accesso agli atti, ma in attesa dell’esito chiede al sindaco un gesto di massima trasparenza e correttezza nei confronti delle cittadine e dei cittadini leccesi.

Chiediamo al sindaco di Lecce di confermare o, eventualmente, smentire pubblicamente quanto da noi qui riportato della sua risposta in sede di incontro ufficiale. In entrambi i casi, comunque, gli chiediamo di rendere noto all’intera cittadinanza l’elenco degli atti, di qualunque natura, relativi all’iter autorizzativo di quei lavori, sia di quelli già rilasciati che, eventualmente, di quelli ancora mancanti.

Siamo certi che il sindaco, eletto a seguito di una campagna elettorale in cui ha fatto costante riferimento all’importanza della trasparenza nell’amministrazione, non si lascerà sfuggire questa occasione per dare alla città un chiaro segno di discontinuità su questo tema. In qualità di cittadine e cittadini leccesi preoccupati da quel progetto, e apertamente contrari allo stesso, restiamo fiduciosamente in attesa di cortese riscontro.